Commenta per primo
Samuele Mulattieri, attaccante del Crotone, in prestito dall'Inter, si racconta al Corriere dello Sport: "L'Olanda? Sicuramente competizioni diverse. Da noi c’è sicuramente più esperienza, in Olanda invece ci sono molti più giovani è meno tattica, perché si predilige principalmente la fase offensiva. Anche la Primavera mi è stata molto utile per crescere". 

IL CROTONE - "La prima reazione molto positiva e poi c’è stato lo zampino di Cordaz che mi ha parlato benissimo di città, squadra e società. Nel Crotone hanno militato calciatori che ora giocano in squadre importanti e la cosa ha influito. Tutti hanno mostrato molta decisione nel volermi, il presidente Vrenna, il direttore sportivo Ursino e il tecnico Modesto. Perciò non ci ho pensato due volte. Mi trovo benissimo, con i tifosi c’è un feeling eccezionale, sono molto calorosi e si vede che ci tengono tantissimo alla loro squadra. Anche se è una città piccola, a Crotone si vive molto bene, tutte le persone sono cordiali e il fatto che non ci siano tantissime distrazioni per noi calciatori è un bene".