Commenta per primo

Il rapporto tra il Napoli e la Lega Calcio comincia a essere più solido, sta tornando ad essere forte l'importanza del club azzurro all'interno della Confindustria del pallone, al punto che al Napoli è stato affidato un compito molto delicato: scrivere una relazione a nome di 5 grandi club (Milan, Inter, Juve, Roma e naturalmente Napoli) sulle modalità di applicazione della legge Melandri, che non sia penalizzante per le squadre che procurano più spettacolo. Il Napoli ha la quarta tifoseria d'Italia e, perciò, assegnatario del 10% di quei 200 milioni di euro.

(Il Roma)