7
Napoli e Reina un matrimonio che non 's'adda fare'. Il portiere spagnolo è in prestito secco dal Liverpool, ma il suo futuro è ancora da scrivere. Le sue parole a 'Marca' confermano come Reina si trovi benissimo in azzurro: 'Sto benissimo a Napoli, è una società importante. La città è bellissima e stiamo facendo un gran lavoro'. Parole che fanno capire come dal portiere ci sia una disponibilità a parlare di un prolungamento della sua esperienza sotto al Vesuvio.

Ma la situazione è molto più complessa: Reina ha un ingaggio che supera i quattro milioni di euro, e che in parte sono pagati dal Liverpool. Il club di De Laurentiis deve, quindi, ricomprarlo (valutazione di almeno 4-5 milioni) e ad oggi non risultano contatti con la società inglese. Ma il Napoli si è informato sulla situazione di Reina e del Barcellona, visto che si parla da mesi di un suo futuro in blaugrana. Ma sarebbe stato il diretto interessato ad informare la società di De Laurentiis che con gli spagnoli non c'è nulla di sancito. Ecco perché Reina sperava di poter discutere del suo futuro col Napoli, ma poi è arrivato l'annuncio dell'acquisto di Andujar a partire dal 1 luglio.
Situazione, questa, che non avrebbe fatto piacere a Reina, che si aspettava un'apertura per una sua conferma e non certo l'acquisto di un altro portiere con sei mesi di anticipo. Tra l'altro a Bergamo lo spagnolo non ha giocato bene, manifestando un po' di inquietudine: nessuno può escludere che l'incertezza sul futuro e l'arrivo di Andujar abbiano minato la sicurezza del portierone azzurro. Ora, quindi, spetta al Napoli muoversi: a quanto pare la società azzurra sta valutando l'arrivo di un altro portiere e il prestito di Rafael in Serie A, con Andujar, quindi, che farebbe il secondo. Ma il prossimo portiere potrebbe non essere più Reina, anche se Pepe ancora aspetta e spera in un'apertura di De Laurentiis.