Commenta per primo
L’undici che l'allenatore del Napoli Maurizio Sarri schiera ad ogni partita non è più corto, si è allungato alla distanza, perdendo di conseguenza lucidità e brillantezza nella costruzione della manovra, farraginosa e a tratti involuta. Problemi emersi da febbraio e deflagrati in un tutta la loro pericolosità nelle ultime settimane. Gioca a favore del Napoli il tempo: a cinque giornate dalla fine, cinque punti di vantaggio sulla terza in classifica rappresentano un discreto bottino, da preservare ad ogni costo.