Calciomercato.com

Napoli, da Zielinski e Koulibaly sì al rinnovo: ma c'è il nodo clausola

Napoli, da Zielinski e Koulibaly sì al rinnovo: ma c'è il nodo clausola

Il Napoli di Carlo Ancelotti ha iniziato il campionato alla grande mantenendo, almeno per ora, le certezze tattiche cresciute grazie al lavoro di Maurizio Sarri, ma con accorgimenti per ora, lineari e poco invasivi inseriti dall'allenatore emiliano. Promossi a pieni voti e protagonisti indiscussi di queste prime due gare contro Lazio e Milan sono stati sicuramente sia Kalidou Koulibaly, che si è confermato gigante al centro di una difesa ancora da registrare, sia soprattutto Piotr Zielinski autore della doppietta che ha riportato gli azzurri in partita contro i rossoneri.

RINNOVI - Entrambi sono e saranno dei punti fermi di questa squadra nel corso della stagione, ma il presidente De Laurentiis è al lavoro per legare il futuro dei due calciatori a lungo alla maglia del Napoli. Sì perchè sia per Zielinski che per Koulibaly il prolungamento biennale degli attuali contratti in scadenza per entrambi il 30 giugno 2021 è a un passo. Per il centrale senegalese il patron si è addirittura già sbilanciato verso il sì finale ma resta ancora un nodo da sciogliere.

CLAUSOLA - Un nodo che per entrambi è legato all'inserimento di una clausola rescissoria all'interno dei rispettivi contratti. Secondo Tuttosport il club azzurro vorrebbe l'inserimento di clausole che sfiorano i 200 milioni di euro in modo da mettersi al riparo da proposte e trattative non all'altezza. Da parte degli interessati c'è il benestare ma, ovviamente, con un corrispettivo adeguato alla clausola nell'aumento dell'ingaggio percepito. Gli affari si faranno e i rinnovi arriveranno presto. I contatti continuano e sono proficui per due perni del Napoli destinati a rimanere tali a lungo.

Altre notizie