Commenta per primo
Come riportato da La Repubblica, non si è fatta attendere la risposta del Comune di Napoli dopo le dichiarazioni del Sindaco di Melito, Antonio Amente, circa la possibilità di realizzare il nuovo stadio ed il centro sportivo partenopeo: "Il sindaco di Melito Antonio Amente deve stare attento a non diventare lo strumento di un piano del presidente Aurelio De Laurentiis per fare indebita pressione sul Comune di Napoli", parole del vice Sindaco Raffaele Del Giudice che poi aggiunge: "Da Amente affermazioni fuori luogo - accusa Del Giudice - sullo stadio San Paolo noi abbiamo avuto una straordinaria attenzione al bene della squadra e della città. A giorni parleranno gli uffici e le convenzioni, ma i comportamenti individuali sono ben precisi: de Magistris con i suoi collaboratori ha avuto nei confronti del Napoli Calcio un comportamento ineccepibile in termini di eleganza e correttezza istituzionale".
Sulla questione Melito interviene l’assessore allo Sport, Ciro Borriello: "De Laurentiis è un imprenditore e può fare le scelte che ritiene più opportune. Ma ricordo che quella di Melito è una zona colpita da speculazione edilizia. Noi, comunque, non subiremo pressioni di alcun genere. Aggiungo che i tifosi sarebbero felici se il presidente De Laurentiis investisse per riacquistare dalla fallimentare il glorioso centro Paradiso di Soccavo".