76
Aurelio De Laurentiis torna a parlare del futuro di Lorenzo Insigne, in scadenza di contratto a fine stagione. Il presidente del Napoli ha dichiarato: "Non dipende da noi, io non ho mai forzato la mano. Lascio decidere democraticamente gli altri quale sia la scelta migliore per la loro vita". 

"Se Insigne vorrà restare, noi siamo qui per accoglierlo a braccia aperte. Invece se riterrà concluso il suo percorso a Napoli ce ne faremo una ragione, lui per primo che lo decederà e noi che dovremo accettare questa sua decisione".