Commenta per primo
Walter Gargano, centrocampista del Napoli, ha parlato ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli: "Ho chiesto alla nazionale di rimanere a Napoli per allenarmi il più possibile, voglio dare il massimo. Il gioco c'è sempre stato, siamo stato sfortunati con i portieri avversari sempre come migliori in campo. Contro il Torino sapevamo che la partita era difficile. Loro al primo tiro, subito in rete, mentre noi continuavamo a creare. Devo ringraziare Benitez per avermi voluto dopo 2 anni, voglio dare tutto per questa maglia. Non posso che ringraziare i tifosi per domenica, voglio ribadire che io sputerò sempre il sangue per questa maglia. Benitez vuole che ognuno di noi dia il massimo per la squadra, questa è anche la mia idea. Contro l'Inter dovremo dare il 100% per vincere a San Siro. A Udine e contro il Chievo meritavamo di più ma il calcio a volte è spietato. A dicembre avremo la supercoppa contro la Juve, quello sarà un nostro obiettivo. Tornare a Napoli è stato bellissimo, questa è la nostra casa e i nostri figli sono due napoletani 'scugnizzi'. Lo spogliatoio è favoloso, tutti sanno che per giocare a Napoli devi sempre dare il massimo".