Commenta per primo

Non avrà, purtroppo, tanta voglia di festeggiare, Marek Hamsik. Il gol di Nainggolan nel finale della partita contro la Roma non gli lascerà un bel ricordo della sua presenza numero 400 con la maglia del Napoli. Dal punto di vista personale, però, il capitano è stato tra i migliori in campo, dimostrandosi un vero rompicapo per il centrocampo giallorosso per il suo gioco tra le linee.

Un traguardo storico, dunque, che lo certifica sempre di più tra i giocatori più longevi della squadra. Lo slovacco, infatti, è terzo per presenze, dietro solamente a Bruscolotti (511) e Juliano (501), collezionate in nove stagioni. Nelle competizioni europee, invece, detiene già il record di apparizioni, con 56. Hamsik, peraltro, può concorrere anche per diventare il miglior marcatore azzurro. Al momento, il centrocampista è quinto, insieme ad Altafini, con 97 reti segnate. Il primo è Maradona, con 115 reti; seguono poi Sallustro (108), Cavani (104) e Vojak (102).