82
Le prossime due partite che restano prima della fine del campionato potrebbero essere le ultime di Victor Osimhen con la maglia del Napoli. L’attaccante nigeriano, protagonista con 13 gol in serie A e 4 in Europa League, potrebbe diventare il grande sacrificio sull’altare del mercato dal club azzurro, ma solo a determinante condizioni. Aurelio De Laurentiis è pronto ad ascoltare offerte che possano sfondare il muro dei 100 milioni di euro. Una cifra importante che può essere sostenuta solo da club della Premier League.  E proprio in questa direzione vanno i contatti delle ultime ore: al Manchester United, interessato da tempo, si è aggiunto il ricco Newcastle saudita. 
LA SITUAZIONE- Victor è legato al Napoli, non ha chiesto la cessione alla società. Questo è un punto di partenza importante perché il suo futuro ora è nelle mani di De Laurentiis. Chiaramente il richiamo della Premier League ha un fascino particolare tanto che il corteggiamento del Manchester United non lo ha lasciato indifferente. Con i Red Devils siamo ancora in una fase embrionale: al momento non è stata presentata ancora una vera e propria offerta ufficiale ma il gradimento c’è ed è totale. Il Newcastle vuole un grande centravanti per puntare a una qualificazione in Europa nella prossima stagione e il nome di Osimhen è nelle primissime posizioni della classifica di gradimento, tanto che è previsto un contatto con il Napoli per capire la fattibilità dell’operazione. In caso di addio dell’attaccante nigeriano il direttore sportivo Cristiano Giuntoli andrebbe all’assalto di Armando Broja, attaccante albanese classe 2001 che tanto bene sta facendo al Southampton ma è di proprietà del Chelsea.