60
Kalidou Koulibaly, difensore del Napoli, ha parlato ai media senegalesi: "Il nostro obiettivo resta quello di battere le squadre più forti d'Italia e vincere lo Scudetto. Quest'anno è più difficile perché tutte le squadre si sono rinforzate ed è aumentata la competitività in serie A. Il mio debutto non è stato dei migliori in questa stagione. La Juventus resta la squadra da battere. Da parte nostra dobbiamo lavorare ancora di più migliorando il nostro gioco per avvicinarci maggiormente a loro. Champions League? L'obiettivo è qualificarci il prima possibile. Abbiamo cominciato bene battendo con una prestazione d'alto livello il Liverpool. Ci è dispiaciuto non aver battuto anche il Genk, ma questo è il calcio. Bisogna pensare positivo ed essere consapevoli che possiamo fare bene. Il mio obiettivo è aiutare il club e la squadra a vincere un trofeo adesso. Le voci di mercato? Ci sono abituato. Ne escono tante ogni giorno dove dicono che andrò via. In questo momento il mio unico obiettivo è vincere con il Napoli, il resto non mi interessa"