Andrea Dossena, ex calciatore del Napoli, è intervenuto ai microfoni di CalcioNapoli24 Live: "Il Napoli deve provare a ribaltarla perché l'Europa League è un obiettivo importante. Si deve fare gol nei primi 30 minuti per prendere entusiasmo e darlo al pubblico che diventerebbe un elemento importante. Le inglesi sono più vulnerabili in trasferta, e anche se arriveranno concentrati possono concedere qualcosa con gli azzurri che devono approfittarne. Se fossi io a decidere mi piacerebbe una formazione offensiva, ma da quando leggo, Ancelotti vuole una formazione equilibrata ma se anche i terzini hanno sofferto a Londra, quello che è veramente mancato è stato il giro palla per far saltare il loro pressing. Bisogna alzare l'intensità perché potrebbero soffrire i ritmi alti e l'adrenalina del San Paolo. All'Emirates era prevedibile il loro pressing ma mi aspettavo che il Napoli potesse limitarlo. Bisogna uscire palla a terra saltando il loro pressing e se domani dovesse giocare Milik, il Napoli non deve alzare la palla snaturando il suo gioco".