2
Sander Berge è più di un osservato speciale per il Napoli. Il ds Cristiano Giuntoli lo segue da anni, lo ha già trattato in passato e ha sottolineato in rosso il suo nome per il futuro prossimo; perché questo centrocampista del Genk classe '98 ha fisico, piedi e personalità totalmente adatti alla Serie A, apre le porte al trasferimento e il Napoli è ingolosito dal contratto a scadenza nel giugno 2021, che può consentire un margine di trattativa per Berge, individuato tra i nomi potenziali per ristrutturare il centrocampo dal prossimo anno.


LE CIFRE DELL'AFFARE - L'operazione ha comunque costi elevati, perché il vero problema è la concorrenza di più società di Premier League che alzano il prezzo: il Genk ha capito che dovrà liberare Berge nell'estate che verrà, ma non si siederà al tavolo per meno di 25 milioni di euro. Il Napoli è in corsa e può lavorare su queste basi ragionando anche su potenziali bonus per arrivare al costo finale accontentando tutti, Berge gradirebbe la Serie A ma i club inglesi premono e rappresentano un ostacolo, sul costo come sulle tentazioni per il centrocampista norvegese. Un colpo 'da Napoli', alla Fabian Ruiz, su cui Giuntoli spinge e continuerà a farlo.