12
Tante idee per l'attacco, per il presente ma anche per il futuro. Dopo gli accostamenti a Inter e Milan nei mesi passati, anche il Napoli ha chiesto informazioni su Leonardo Campana, attaccante classe 2000 del Barcellona SC e punta di diamante dell'Ecuador Under 20. Mattatore nella vittoria del titolo sudamericano di categoria con la sua nazionale e protagonista anche all'ultimo Mondiale, il ragazzo e il suo entourage hanno registrato il gradimento del ds Giuntoli per questo profilo, finito però nel mirino di altre formazioni europee.

IN VENDITA - La conferma arriva direttamente arriva dal presidente del Barcelona SC, José Francisco Cevallos: “Stiamo trattando la cessione di Campana, ma vogliamo tenere per noi il 30% del suo cartellino. E' possibile che un domani venga ceduto nuovamente il suo cartellino in Europa e noi vogliamo essere una parte di questo futuro affare. Ci sono diversi club su di lui, ieri mi è stato chiesto anche da una squadra messicana importante, però vediamo cosa dirà suo padre. Abbiamo tempo fino al 2 settembre, prima che si chiuda il mercato in Europa, per poterlo vendere”.

IL NAPOLI PRENDE TEMPO - La valutazione di Campana si aggira sui 5 milioni di euro e il Napoli, al momento concentrato sulla chiusura definitiva dell'operazione Lozano e sulla ricerca di ulteriori rinforzi per il reparto offensivo (Icardi, James, Llorente), si è preso un po' di tempo per valutare la bontà di un investimento in prospettiva. Tempo di valutazioni anche per il ragazzo, che secondo i media del suo Paese è finito pure nel mirino dell'Atalanta e attraverso la propria pagina Instagram ha già salutato i suoi cari. Un segnale chiaro di una partenza imminente: "Mi mancherete, famiglia".