Commenta per primo
Secondo Repubblica: Ancelotti dovrà dunque valutare con grande cura lo stato di forma delle sue punte ed eventualmente correre subito ai ripari, se Mertens, Insigne o Milik non daranno le garanzie necessarie. In panchina ci sono pure Verdi e Ounas, più freschi dei loro compagni di reparto e vogliosi di mettersi in evidenza. Un po’ di concorrenza in più può fare solo del bene a tutti, del resto. Proprio come sta succedendo negli altri reparti, con risultati soddisfacenti. A Firenze sono stati infatti tra i migliori in campo Meret, Hysaj e Maksimovic, costretti a giocarsi il posto nel corso della stagione con Ospina, Malcuit ed Albiol. Ma le rotazioni hanno funzionato bene anche a metà campo, con Allan e Zielinski in ripresa e la bella prova di Fabián