10
Sliding doors nell'attacco del Napoli: in attesa di sbloccare la situazione di Milik e dopo i colpi Petagna e Osimhen, il ds Giuntoli si sta focalizzando ora sull'esterno d'attacco. Negli ultimi giorni si è raffreddata la pista Cengiz Under: la trattativa con la Roma va avanti, ma riguarda solo il già citato Milik. Così come è in salita l'affare Boga: la richiesta del Sassuolo, almeno 40 milioni di euro, continua ad essere ritenuta decisamente troppo alta. 
IDEA DEULOFEU - Ecco allora che il Napoli inizia a muovere i primi passi per Gerard Deulofeu, vecchia conoscenza della Serie A. Al Milan nella seconda parte della stagione 2016-2017, lo spagnolo collezionò 17 presenze e 4 gol in soli sei mesi, prima di approdare al Barcellona e, ora, nuovamente al Watford. La retrocessione in Championship obbliga il club di Pozzo ad abbassare il monte ingaggi, e i 3,5 milioni netti dell'attaccante incidono in maniera importante sui conti. L'idea degli inglesi, come dichiarato nei giorni scorsi dal ds Giarretta, è quella di cederlo a titolo definitivo. Secondo quanto appreso da Calciomercato.com, per il momento il Napoli ha solo mosso i primi passi, manifestando il proprio interesse all'entourage del giocatore ma senza avviare una vera trattativa con il club dell'Hertfordshire. Un interesse già concreto la scorsa estate, quando la richiesta di 30 milioni frenò le ambizioni di Giuntoli, che riuscì a fare cassa con la cessione di Verdi al Torino solo agli sgoccioli del mercato. Ora le condizioni sono cambiate: il Watford potrebbe accontentarsi di una cifra vicina ai 20-25 milioni di euro, ma attenzione alla concorrenza. Come raccontato nei giorni scorsi, su Deulo è forte anche il pressing del Siviglia.