Commenta per primo

Il Rubin Kazan continua a premere per avere Fabio Quagliarella. Non è bastato sentirsi dire da Bigon che lo stabiese è incedibile: forse il Rubin Kazan sa bene che dinanzi ad una offerta così vantaggiosa è facile tentennare. Così la società insiste e tiene duro, forte delle sue possibilità economiche. L'attaccante non vorrebbe lasciare Napoli, ma dovrà almeno prendere in considerazione l'ipotesi russa, anche perchè l'offerta contrattuale è ottima (si parla di 3-4 milioni di euro a stagione) e perchè De Laurentiis potrebbe anche cambiare idea.

Il procuratore di Quagliarella ha incontrato i dirigenti del Rubin Kazan, mettendo in chiaro due cose: l'attaccante ama Napoli, e - nel caso - se ne riparlerà dopo il Mondiale. L'idea è che Quagliarella non si muoverà da Napoli, anche se i 25 milioni che arriverebbero dalla sua cessione sbloccherebbero l'acquisto Gilardino e permetterebbero di fare anche un po' di cassa. Il sogno, infatti, è averli entrambi.