La Gazzetta dello Sport si sofferma sulle parole di Lorenzo Insigne nel post-Sassuolo: quel «Finché resterò» apre lo scenario che viene così descritto:  "Qualcosa potrebbe cambiare, dunque, da qui a fine stagione. Non è una novità che all’attaccante del Napoli sono interessati diversi club europei pronti ad un investimento importante. De Laurentiis si potrebbe convincere con un’offerta che parta dai 100 milioni. Insomma, intorno al capitano aprirebbe un’asta, sostenuto anche dal lavoro di Mino Raiola, il manager del giocatore (e anche del messicano Lozano che piace tanto ad Ancelotti). In pratica il presidente cederebbe Insigne e non Koulibaly, che rappresenta il pilastro del suo progetto futuro. Ovviamente, ci saranno diversi aspetti da considerare, mentre è ipotizzabile che Napoli potrà vivere un’estate molto calda sul fronte mercato"