Calciomercato.com

  • Bellingham è una meraviglia, il Real Madrid batte 3-2 un bel Napoli

    Bellingham è una meraviglia, il Real Madrid batte 3-2 un bel Napoli

    • Redazione CM
    Gol e spettacolo al Maradona. Il Real Madrid batte 3-2 il Napoli, al quale non basta una reazione da grande squadra per conquistare un punto prezioso in ottica qualificazione agli ottavi. Dopo il vantaggio firmato dal colpo di testa di Ostigaard, bravo a spingere in porta una traversa colpita da Natan, i blancos salgono in cattedra, trascinati da un Bellingham sensazionale. Prima sfrutta un errore di Di Lorenzo e regala a Vinicius la palla del pareggio, poi con un'azione personale, resiste alla carica di Zambo Anguissa e alla chiusura di Ostigard e batte Meret. Segnando l'ottavo gol in nove partite ufficiali con la maglia del Real.

    NAPOLI SFORTUNATO - Il Napoli sfiora il pari prima con Osimhen (miracolo di Kepa), poi con Politano, lo trova nel secondo tempo con il rigore di Zielinski, concesso per fallo di mano in area di Nacho, segnalato a Turpin dal Var. La squadra di Garcia si getta all'attacco, va vicina al 3-2 con Kvaratskhelia (destro che non esce di molto) e lo stesso polacco (salva Kepa) ma il Real Madrid è una vecchia volpe, resiste e quando sembra essersi assopita, si sveglia e morde. Con un po' di fortuna, visto che Meret mette involontariamente in porta con la schiena un tiro di Valverde respinto dalla traversa. L'assalto finale porta a qualche mischia pericolosa, senza però squilli. Bel Napoli, ma i tre punti sono del Real Madrid..



    Altre Notizie