Commenta per primo

"Un grande spettacolo per onorare Ciro". E' tutto ciò che il mondo del calcio italiano si aspetta di vedere oggi pomeriggio alle 15.00 a Napoli in vista della grande sfida fra Napoli e Roma. Non è un derby del Sud normale perchè si tratta del primo incontro tra i due club dopo la morte di Ciro Esposito e le tensioni vissute a Roma in occasione della finale di Coppa Italia vinta dal Napoli contro la Fiorentina. 

Secondo quanto evidenziato da Il Mattino per l'occasione non si è badato a spese in termini di sicurezza dentro e fuori lo stadio di Fuorigrotta. L'impianto sarà sorvegliato e controllato da un esercito di 600 uomini, cani antisommossa, telecamere digitali ad altissima tecnologia ed elicotteri a volo radente sul San Paolo e dintorni. Il piano sicurezza prevede l'impegno di polizia, carabinieri, guardia di finanza, 600 steward e almeno 100 vigili urbani oltre ad agenti in borghese sugli spalti.