260

La 23esima giornata di Serie A alle 15 ci ha servito un piatto in salsa campana: allo stadio Maradona le speranze della "nuova" Salernitana sono andate a sbattere sul muro del Napoli.

Vantaggio con Juan Jesus e dominio partenopeo, ma gli ospiti hanno il merito di pareggiarla con Bonazzoli nell'unica occasione creata nel primo tempo. Mentre poi si profila un intervallo sull'1-1, un rigore dubbio assegnato da Pairetto per una caduta un po' troppo "facile" di Elmas permette a Mertens di andare negli spogliatoi sul 2-1.

La ripresa va secondo i piani di Spalletti: 3-1 Rrahmani immediato e un altro rigore (con espulsione di Veseli) che manda sul dischetto Insigne. Il capitano napoletano può così firmare il definitivo 4-1, raggiungere Diego Armando Maradona come gol segnati nel Napoli e urlare al suo pubblico tutto il proprio amore.

Il Napoli rinnova l'assalto alla diligenza milanese, la Salernitana è sempre più fanalino di coda.​

Qui di seguito i dettagli della partita e la classifica di campionato: