15
Domani il Napoli farà il suo esordio in Europa League contro il Leicester. Il tecnico azzurro, Luciano Spalletti, ha parlato in conferenza stampa proprio riguardo la sfida contro gli inglesi:

EUROPA LEAGUE - "Quando si fa questo lavoro la cosa fondamentale è essere credibili. Siamo due mesi in ritiro dove cerchiamo di trovare qualcosa di stimolante per loro. Ogni volta che scendono in campo e vestono una maglia importante come quella del Napoli devono dare il massimo. Poi ad un certo punto modifichiamo questo nell'atteggiamento e nella preparazione delle partite dimostrando che è diverso da ciò che predichiamo? I giocatori lo prenderebbero subito come motivo per abbassare il livello di attenzione che dobbiamo avere. Non è come accendere un interruttore, la mentalità va costruita giorno dopo giorno. Massimo rispetto, quindi, massima voglia e attenzione di andare a ottenere il risultato più alto possibile in Europa League. Sono partite del livello top queste qui. È la bicicletta che sognavamo di pedalare e non si snobba assolutamente niente".

TURNOVER - "Bisogna ottimizzare i tempi di recupero, cambiare qualche calciatore mettendo qualcuno pulito dal punto di vista delle tossine accumulate nelle partite precedenti. Siamo ancora all'inizio e verrà fatto in minima parte e non pensiamo di cambiare 4-5 giocatori".

INSIGNE - "Si è allenato, l'ha fatto tutto questa mattina. Per cui, dopo aver sviluppato le sensazioni di stasera o domani e saranno ottimali, potrebbe essere della partita. Ha subito questa botta ma ha saltato un solo allenamento in pratica di quelli più ritmati e nelle condizioni di essere scelto nella formazione di partenza".
PARTITE DI LIVELLO - "La nostra professione sarà segnata da quello che è il comportamento in partite del genere. Vogliamo giocarle, vogliamo confronti di questo livello. Non partite facili da disputare ma partite dove esibire una forza importante".

ZANOLI - "Si sta comportando bene, sta facendo quella crescita abbastanza veloce che ci vuole poi per essere a questo livello rispetto a come era abituato. Chiaramente dovremo fare delle valutazioni perché Malcuit ha fatto esperienze importanti nei campionati precedenti. Con cinque sostituzioni e una partita lunga 95 minuti può succedere di tutto".

RODGERS - "Ricambio i complimenti perché nonostante la giovane età è molto esperto. Oltre le qualità fisiche e di vampate che hanno le squadre inglesi lui sa usare benissimo la tattica, che forse è una nostra qualità. Rodgers è un allenatore completo e attento".

MODULO - "Il 4-3-3 lo abbiamo lavorato ma bisogna saper fare anche altre cose durante la partita. Probabilmente all'inizio sarà così. La squadra sa alternare 4-3-3 e 4-2-3-1 perché ci sono giocatori come Anguissa che sanno interpretare bene il ruolo di interno inserendosi oppure dando equilibrio con sostanza e quadratura davanti la linea difensiva. Ho questi giocatori che sanno fare l'incursore e il tattico durante la partita per poter esibire entrambi i moduli".