Commenta per primo
Il Napoli perde in casa dello Spartak Mosca, 2-1 per la squadra russa al triplice fischio. Luciano Spalletti, tecnico dei partenopei, ha parlato ai microfoni di Sky Sport al termine della gara. Le sue parole:

LA PARTITA - "Soprattutto nella ripresa abbiamo giocato di più la palla. Nel centro della partita a Milano abbiamo perso troppi palloni e fatto scelte timide. Stasera abbiamo giocato, anche se nel primo tempo abbiamo sbagliato tanti passaggi, subito quel rigore, ma le intenzioni erano corrette. Purtroppo il rigore immediato ci ha creato difficoltà. Nel secondo tempo abbiamo gestito bene ma forse era tardi, non abbiamo trovato la zampata vincente".

COSA NON È ANDATO - "Nel secondo tempo abbiamo fatto ciò che dovevamo però non bisognava prendere il primo gol. Forse ho fatto giocare una squadra molto offensiva e pensavo potessimo gestire fin da subito, come invece fatto nel secondo tempo. Dopo il gol hanno avuto la possibilità di giocare in ripartenza e abbiamo avuto difficoltà nel trovare gli spazi".

RUI VITORIA - "Non mi ha salutato all'inizio all’inizio, si saluta all’inizio per dare il benvenuto non alla fine quando s’è vinto".