76

Il presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis ha annunciato su Twitter: "Sono contento di potervi annunciare che Zuniga resterà con noi altri 5 anni". 

11.30 Come anticipato nei giorni scorsi da Calciomercato.com, Juan Camilo Zuniga ha prolungato il suo contratto col Napoli per altri quattro anni. Questa mattina a Londra è stata siglata un'intesa tra le parti (il calciatore, il suo agente e il presidente De Laurentiis) e nei prossimi giorni il contratto sarà compilato e controfirmato dall'a.d. del club azzurro Chiavelli e diventerà a tutti gli effetti ufficiale. C'erano ormai pochi dubbi sul fatto che il calciatore avrebbe rinnovato. Il colombiano ha mantenuto la sua parola 'Non rimango in scadenza', e lo stesso ha fatto il presidente partenopeo, che ha accontentato Zuniga praticamente su tutti i fronti.

Il nuovo impegno scadrà nel 2017 e prevede un enorme aumento di ingaggio: si passa dagli 800mila euro di oggi ai ben 3.5 milioni del nuovo contratto, con però i bonus inclusi. Al netto dei premi, l'ingaggio di Zuniga oscilla tra i 2.5 e i 2.8 milioni, sfiorando quindi lo stipendio di Hamsik (3,5 milioni netti, in questo caso). Si è data grande attenzione alla clausola rescissoria, col d.s azzurro Riccardo Bigon che ha 'creato' un altro giocatore da 30 milioni (Zuniga fu pagato 8 milioni dal Siena). Una soluzione richiesta del giocatore, che De Laurentiis ha accettato a condizione che questa toccasse, appunto, i 30 milioni. Si parla di una postilla tra i 28 e i 35 milioni (fonte Sky), ma è probabile che sia lo stesso presidente azzurro a svelarne la cifra. In questo modo il colombiano può lasciare Napoli automaticamente in caso di offerte importanti, proprio come fatto da Lavezzi e Cavani. Va detto che la clausola mette fuori tutti i club italiani (Juventus su tutte) e lascia in piedi la pista Barcellona.

E proprio dalla città catalana potrebbe nascere un'operazione di mercato nella prossima estate con Mascherano in azzurro e Zuniga in blaugrana. Considerando che il Barcellona valuta il centrocampista argentino 30 milioni di euro già si ipotizza un possibile scambio col Napoli, che potrebbe addirittura strappare un conguaglio. Mascherano resta un obiettivo espressamente richiesto da Benitez e il nuovo potere contrattuale su Zuniga permette anche uno scambio di alto profilo, considerando che il colombiano mantiene fermo il desiderio di trasferirsi a Barcellona in futuro.