Commenta per primo

'Ma perché giocare con la difesa a tre, mentre tutti giocano a quattro? Perché costringere il gioco su due mediani e le fasce, quando ci sono squadre che operano con tre trequartisti?'. Queste erano le domande che aleggiavano attorno a Walter Mazzarri. Il suo 3-4-2-1 non piaceva a molti, anzi. Quando le cose non sono andate bene (poche, per la verità) il modulo dell'allenatore di San Vincenzo veniva subito messo sotto accusa. Schema antiquato, poco duttile e che non esalta il bel gioco: Mazzarri se n'è fregato, e ha sempre difeso il suo modulo a spada tratta, quasi offendendosi di fronte a chi chiedeva perché il Napoli non giocasse con i quattro dietro. 'Giochiamo bene così, o mi sbaglio?', è la classica risposta dell'allenatore del Napoli.

E infatti un modulo che si è rivelato vincente non poteva far rimanere indifferenti le big del calcio italiano. Sia l'Inter che la Juventus giocheranno in modo simile al Napoli. La squadra di Gasperini giocherà con la difesa a tre: il centrocampo e l'attacco saranno un po' diversi, in quanto il nuovo allenatore nerazzurro utilizza un tridente 'vero', ma dietro l'Inter giocherà senz'altro coi tre centrali. Certo, Gasperini non scopre questo modulo ora, ma il successo del Napoli ha fatto prepotentemente tornare di moda questo schema, che lo stesso Gasp si è visto criticare durante i suoi ultimi mesi a Genoa. E fa specie vedere un giocatore come Lucio sul mercato proprio perché non rientra nello schema della difesa a tre...

La Juventus, invece, gioca con i quattro difensori. Ma allo stesso modo del Napoli, anche Antonio Conte utilizza due mediani fisici a fare da argine: non a caso la Juve ha preso Pazienza, che nel Napoli è stato un titolare inamovibile, e poi ha acquistato il cileno Vidal, inseguito a lungo dagli azzurri, che lo avrebbero preso se fosse sfumato Inler. Insomma, anche il bravo Conte prende ispirazione da Mazzarri e dal collaudato modulo col quale guida il Napoli da due stagioni. Chi invece la difesa a tre l'ha sempre utilizzata, ma poi ha finito con l'accantonarla, è Guidolin. L'allenatore dell’Udinese, la scorsa stagione, cominciò coi quattro difensori in linea, ma le cose andarono malissimo. Da quando poi l'allenatore ha rispolverato la difesa a tre, l'Udinese è volata. 'La usa bene Mazzarri, perché non dovrei riuscirci io?', ha detto Guidolin agli amici. E infatti, un'altra squadra di Champions giocherà come il Napoli.