Commenta per primo
Ho visto tanta carica, tanto entusiasmo in tutto il management della Fiorentina raccolto intorno ai fratelli Della Valle e al presidente Cognigni”. Lo ha detto il sindaco di Firenze Dario Nardella, spettatore giovedì sera sugli spalti nella tribuna autorità dell’Olimpico del successo viola che ha consentito alla Fiorentina, grazie al tre a zero sulla Roma, di qualificarsi per i quarti di finale di Europa League. “Andrea Della Valle è un grande tifoso.- ha aggiunto Dario Nardella - Fino all’ultimo minuto ieri sera era teso come i veri tifosi che non esultano definitivamente fino a quando non si sente il triplice fischio finale dell’arbitro. Questo mi ha colpito molto nonostante i tre colpi in venti minuti che hanno liquidato la pratica Olimpico in modo eccezionale. Mi ha colpito lo spirito dei nostri tifosi che si sono comportati in maniera esemplare. Non si sono registrati tensioni o problematiche. Ancora una volta i supporter della Fiorentina, prima a Londra, poi a Roma, hanno dimostrato che non tutto il calcio è malato e non tutte le tifoserie vanno condannate”.