133
Uniti e compatti dietro il comandante Maurizio Sarri. Il popolo della Lazio è in delirio da giorni per questa risposta forte e decisa all’arrivo di Josè Mourinho alla Roma. Per la prima volta il presidente Claudio Lotito ha investito tanti soldi per un allenatore che ha sempre messo il bel gioco al centro del suo mondo. Ora per far decollare un progetto ambizioso serve pazienza ma anche un mercato all’altezza e per questo motivo Igli Tare non vuole perdere tempo e si sta già muovendo per cercare di accontentare il suo allenatore.

Ascolta "Nasce la nuova Lazio di Sarri: da Orsolini a Ilicic, tutti gli obiettivi" su Spreaker.
TUTTI I POSSIBILI COLPI - Il primo passo sarà la conferma dei big della rosa: Maurizio Sarri vuole costruire la squadra su Sergej Milinkovic-Savic, Lucas Leiva e studia una nuova collocazione tattica per Luis Alberto. Il nome cerchiato in rosso sull’agenda biancoceleste è quello di Josip Ilicic: lo sloveno può lasciare l’Atalanta ed è una pista molto concreta, contatti in corso sia con gli agenti che con il club bergamasco. Piace molto anche Riccardo Orsolini che il Bologna valuta sui 20 milioni ma con la possibilità di trattare per uno sconto sostanzioso. Un altro nome che piace molto al tecnico toscano è quello di Federico Bernardeschi, in scadenza di contratto nel 2022 con la Juventus. Qui l’ostacolo è rappresentato dall’ingaggio da 4 milioni di euro, se ne parlerà dopo la fine dell’Europeo. Così come per Jerome Boateng, proposto alla Lazio dal suo agente Fali Ramadani. Va avanti la trattativa per lo svincolato Elseid Hysaj, pupillo di Mauzio Sarri per il quale il traguardo finale è molto vicino. Discorso diverso per Nikola Maksimovic: la pista si è un po’ raffreddata nelle ultime ore. Per quanto concerne il portoghese Andreas Pereira si va verso il rinnovo del prestito dal Manchester United. Tante nuove idee e qualche conferma: sta nascendo la nuova