81
In concomitanza con la pausa delle squadre di club, sono tornate ad affacciarsi alla ribalta le Nazionali, in campo per le gare della quinta giornata di Nations League propedeutiche al Mondiale in Qatar previsto per novembre e dicembre.

Si è partiti alle 16 con il Gruppo 3 della Lega C: il Kazakistan capolista, 13 punti e imbattuto, vince 2-1 contro il fanalino di coda Bielorussia, ultima con solo 2 punti e senza vittorie, ed è ufficialmente in Lega B grazie ai gol di Gabyshev, Sabitskiy e Zainutdinov e al rosso di Tagybergen. La Slovacchia di Skriniar cade in casa contro l'Azerbagian. Succede tutto nel finale, prima il pareggio di Jirka e poi il nuovo vantaggio degli ospiti con Haghverdi.

Alle 18 in campo il Gruppo 1 della Lega D: la Lettonia non blinda il primo posto, anzi rimette tutto in discussione cedendo 2-1 in casa contro la Moldavia, ora distante 2 lunghezze grazie ai gol di Revenco, Nicolaescu e Ikaunieks, mentre alle 20.45 il Liechtenstein ospita l'Andorra. Finisce 2-0 per quest'ultimi grazie ai gol di Rosas e Cervos.
In scena alle 20.45 tutte le nazionali più importanti. Il Gruppo 1 della Lega D prospetta due sfide molto interessanti: la Francia ottiene la prima vittoria nel girone sconfiggendo 2-0 l’Austria; decidono i gol dei due attaccanti, prima Kylian Mbappé, poi il milanista Giroud. Nell’altra partite del girone, la Croazia ha la meglio sulla Danimarca per 2-1 grazie alla rete di Mayer che regala ai suoi compagni il sorpasso in classifica al primo posto. Eriksen era riuscito a pareggiare dopo la rete iniziale di Sosa. 

Stessa ora per il Gruppo 4 della Lega 1: vittorie per Belgio e Olanda rispettivamente contro Galles e Olanda. Per il Belgio successo per 2-1, gol di De Bruyne, Batshuayi. L’Olanda invece vince senza subire reti, 2-0 il punteggio finale firmato Gakpo e Bergwijn che portano gli orange al primo posto con 13 punti. 

 
Per quanto concerne la Lega C, alle 20.45 in scena anche due sfide del Gruppo 1finisce 1-1 tra Lituania e Isole Faroe mentre molto più spettacolare il match tra Turchia e Lussemburgo, che si conclude 3-3, in rete anche l’ex Roma Under.