"La Roma ieri ha avuto una grande occasione, ma ha commesso tantissimi errori. Sul 2-0 la partita andava gestita in maniera diversa. Totti ha fatto una grande carriera e Spalletti è un allenatore professionista che non allena un calciatore, ma 25. Non bisogna schierarsi in questi casi, ma sperare che la situazione venga gestita in maniera diversa". Sebino Nela, Supporter Liaison Officer della Roma, ai microfoni di Radio Crc parla dell'ennesimo screzio tra Spalletti e Totti. "C’è da pensare al bene della Roma e i protagonisti credo debbano fare un passo indietro e la società credo debba intervenire e chiarire quello che è il momento perché conoscendo i personaggi può venir fuori qualcosa di grande".