Commenta per primo

Il 2012 accelererà il cambiamento con Eriksen e Paulinho.
Allegri costruisce il futuro.
Il Milan dei vecchi sta lasciando il posto a una squadra più giovane, ma sempre vincente.