Commenta per primo
Il Sunday Times rivela un altro scandalo che rischia di mettere sempre più in difficoltà il presidente della Fifa, Joseph Blatter

STIPENDI RADDOPPIATI E CONTI SVIZZERI - Il giornale inglese rivela che i membri del comitato esecutivo Fifa "hanno risposto alla domanda di nuove regole etiche raddoppiandosi segretamente gli stipendi". Come si legge su Gazzetta.it, che riprende l'articolo del Sunday Times, pare infatti che la Fifa consenta che i pagamenti avvengano presso i conti aperti dalla federcalcio internazionale in una banca svizzera da cui i dirigenti possono prelevare le somme cash. Ciascuno dei 25 membri del comitato esecutivo, rivela il Sunday Times, avrebbe visto il proprio stipendio passare quest'anno da 100mila a 200mila dollari più benefit vari.

Tutto provato, secondo i giornalisti inglesi, da documenti fuoriusciti in qualche modo dai cassetti della Fifa, i famosi 'Fifa files' che stanno permettendo al Sunday Times di centellinare una notizia bomba dopo l'altra e mettere così in gravissimo imbarazzo e difficoltà Blatter e i suoi collaboratori.

TASSE EVITATE - Un esperto fiscale che ha studiato le carte ha accusato la Fifa di "aver reso più facile la vita" ai suoi nell'evitare le tasse e di fatto ha permesso di portare da 100mila a 200mila dollari il compenso per un lavoro part time. Il tutto, va detto, in aggiunta ai rimborsi spese: viaggi gratis in business-class, hotel a cinque stelle gratis, ristoranti di lusso gratis.