Commenta per primo

Pareggio giusto tra Padova e Juve Stabia all'Euganeo, con gli ospiti in grado di neutralizzare per ben due volte i vantaggi dei padroni di casa. Primo tempo a senso unic,o con i biancoscudati costantemente in avanti e le vespe costrette sulla difensiva. Ospiti al tiro solo con un colpo di testa telefonato di Mezavila su corner di Zito al 15'. Poi pericolosa solo la formazione di Dal Canto, con almeno quattro occasioni da rete. Al 17' Lazarevic impegna severamente Colombi con un missile dal limite dell'area. Tre minuti dopo è Bovo a sfiorare il palo con un rasoterra velenoso. Cacia spara addosso a Colombi al 27' e Cutolo si mangia un gol davanti a Colombi al 31'. E' il preludio al gol, che arriva al 37' con Cacia a porta vuota, dopo un rimpallo favorevole sul tiro di Bovo a seguito di un errore difensivo di Molinari. Nella ripresa cambia la musica per gli stabiesi grazie ai cambi azzeccati di Braglia, con gli ingressi in campo di Maury, Erpen e Sau. Pareggio degli ospiti al 50' con un diagonale di Mbagoku su assist di Erpen. Ma il Padova ritorna in vantaggio al 58' con un rigore di Italiano (fallo di Davì su Cuffa). Dopo un'occasione fallita da Sau al 18', lo stesso attaccante gialloblù centra il bersaglio con un bel diagonale su assist di Erpen al 32' per il 2-2 finale. Delusione nelle fila patavine per la mancata vittoria, mentre grande entusiasmo nel sodalizio stabiese per l'importante punto strappato in trasferta su un campo difficile.

PADOVA

Il centrocampista del Padova, Vincenzo Italiano: 'Ci sono anche queste partite nell'arco di un campionato. Dobbiamo raccogliere questo punticino con umiltà, cercando di mantenere alta la concentrazione per tutti i 90 minuti nelle prossime gare. Dopo un ottimo primo tempo con quattro-cinque palle gol, siamo calati nella ripresa. Purtroppo non riusciamo a chiudere la partita prima, e poi tutto diventa più difficile. Quando viene meno l'aspetto fisico e mentale in campo, entriamo in dificoltà'.

JUVE STABIA

L'attaccente della Juve Stabia, Marco Sau: 'Oggi abbiamo visto una buona Juve Stabia contro un forte Padova. Dopo un brutto primo tempo abbiamo pressato bene nella ripresa, meritando il pari e sfiorando anche la vittoria. Adesso abbiamo due partite in casa da capitalizzare al meglio e non possiamo sbagliare. Aspettiamo fiduciosi il verdetto federale sui punti di penalizzazione e consapevoli che la nostra classifica è purtroppo questa'.