3
10 Il Pescara di Ibrahimovic e Zauri: sui social è uno spettacolo. L'annuncio di Ibrahimovic, la 'verità' su Ronaldo, Zauri costretto a giustificarsi col figlio. Poi c'è il campo ed è... ancora spettacolo. 2-1 all'Empoli in trasferta, Bettella e Galano in gol, miglior attacco della Serie B nonostante l'infortunio di Tumminello. In campo e fuori è un Pescara da 10 e lode!
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

“Adesso lo spiegate voi a mio figlio” @pescaracalcio1936 @maxxmucciante

Un post condiviso da Luciano Zauri (@luciozeta) in data:



9 Nicolas Pierini: due gol nel pareggio tra il suo Cosenza e il Trapani. E sono due gol bellissimi: prima un dribbling nello stretto alla CR7 contro l'Atletico Madrid, poi un tocco sotto leggero leggero per beffare il portiere. Pierini show!

8 Luca Strizzolo: è suo il gol più bello della giornata. In rovesciata porta in vantaggio il Pordenone contro l'Entella (la gara finirà poi 1-1). Gol da applausi.

7 Mattia Aramu: bellissimo gol su punizione che permette al Venezia di vincere contro il Livorno. E i lagunari tornano a vincere. 

6 Giovanni Crociata: gol e assist. Magic moment per il trequartista del Crotone scuola Milan: nella squadra di Stroppa fa la differenza. 

5 Perugia: si ferma la squadra di Massimo Oddo, col Cittadella bravo a rendere inerme Iemmello. Grifone superato dal Cittadella e ripreso dal Pescara e dal Pordenone. 

4 Ascoli: ko dopo due pareggi, la vittoria che manca da 3 giornate. Il caso Ninkovic ancora sospeso, una brutta sconfitta a Crotone e fuori dalla zona playoff. 

3 Alessandro Micai: il portiere della Salernitana sbaglia sul gol di Ciofani: impreciso in uscita, lento sulla conclusione del bomber granata. Errori da 3 punti. 

2 La difesa del Chievo: male sia sul primo gol (fallo di mano), male sul secondo, aggirata dal Frosinone. 

1 Anibal e Pagliarulo: espulsi, entrambi, in Trapani-Cosenza. Ammoniti, si strattonano e sono i protagonisti del parapiglia finale. Nervosismo e salvezza non vanno mai d'accordo. 

0 Cristian Bucchi: 0 come le vittorie dell'Empoli a ottobre e novembre. E ora rischia la panchina.