Commenta per primo

Erano circa 200 - forse qualcuno in meno - i tifosi che ieri hanno assistito all'allenamento a porte aperte del Palermo al 'Barbera'. La società si è esposta alla scontata contestazione, che ha preso di mira bersagli ben precisi: su tutti Ilicic, Rios, Donati, Kurtic e Garcia. Gli unici giocatori a essere risparmiati del tutto sono stati Sorrentino e Dybala.

Non sono mancati nemmeno i cori di scherno, che spaziavano dagli ormai triti e ritriti 'vergogna', 'andate a lavorare', 'giocate senza la maglia' fino ai ben più simpatici 'Era meglio Canà' e 'La B Zona dov'è?', con chiaro riferimento al film L'allenatore nel Pallone con Lino Banfi.