3

Si potrebbe presto scatenare un'asta per Josip Ilicic, trequartista sloveno del Palermo. In lizza ci sarebbero tre squadre: Roma, Fiorentina e Zenit San Pietroburgo. Intorno all'attaccante si registra, intanto, un... intrigo internazionale. Se il presidente del club siciliano Zamparini lo ha promesso ai giallorossi, il procuratore dello sloveno ha parlato con il club viola e Luciano Spalletti. Come sottolinea 'Il Corriere dello Sport', la quotazione di Ilicic si aggira sui dieci milioni. Il giocatore preferirebbe restare nei confini nazionali, per questo alla fine sarà un testa a testa tra Roma e Fiorentina. Ilicic ha grandi mezzi tecnici, si troverebbe a suo agio al fianco di Totti o di Jovetic. Ma c'è anche un altro talento rosanero nelle mire del ds Sabatini: Abel Hernandez. Il 22enne attaccante viene considerato un fenomeno.

Tanti fattori hanno accomunato fin qui Erik Lamela e Pablo Daniel Osvaldo: stessa terra d'origine, stesso periodo d'arrivo, stessa fame di gol, stesso bottino in campionato. Ma il destino prossimo dei due sarà, con ogni probabilità, molto diverso. Nonostante la Roma abbia un tridente in doppia cifra da 42 reti che la pone subito alle spalle di alcune big internazionali come Barcellona, Real Madrid o Manchester United, le strade di Lamela e Osvaldo si separeranno presto. Come affermano le pagine odierne de 'La Gazzetta dello Sport', infatti, se il numero 8 giallorosso ex River Plate sarà uno dei punti fermi sul quale puntare per i prossimi anni, diverso il discorso per Osvaldo, sempre più lontano dalla Capitale. Intendiamoci: sia Lamela che Osvaldo sono assai corteggiati dai grandi club, ma pure sotto questo aspetto le loro strade paiono dividersi. La Roma ha già rifiutato per il giovane Erik una mega offerta del City pari a 22 milioni di euro. Il club giallorosso per lasciare andare il talento argentino chiederebbe una cifra non inferiore ai 40 milioni. Osvaldo ha doti indiscutibili, ma il fatto di essere entrato in rotta di collisione con l'ambiente rende problematica la sua permanenza, anche perché nella prossima stagione si vorrebbe lanciare definitivamente Destro. Per Osvaldo è pronta ad aprirsi un'asta sia in Italia (Juve, Fiorentina e Napoli), sia estera (Tottenham, Valencia, Atletico Madrid e un paio di club russi).