Commenta per primo

 

 
"Abbiamo fatto una brutta partita ed era giusto restare in campo fino all'ultimo secondo anche dopo una partita come questa. Abbiamo preso la classica bambola, non giriamoci intorno". 
 
Devis Mangia, allenatore del Palermo, dai microfoni di Sky non cerca giustificazioni per il brutto Ko della sua squadra a S.Siro contro il Milan.
 
"Non sono riuscito a trasmettere la giusta rabbia e il giusto coraggio alla squadra per giocarsela alla pari - continua Mangia -, ma anche questi episodi ci fanno crescere. Dobbiamo ragionare sulla diversità di prestazioni fra casa e fuori, magari è anche colpa mia. Devo riuscire a trasmettere qualcosa in più alla squadra quando giochiamo in trasferta. Ho sicuramente sbagliato io qualcosa in fase di preparazione, e mi prendo le responsabilità di questa sconfitta".