Commenta per primo

Finalmente l'attaccante 17enne Daniel Celso Jara Martinez è potuto scendere in campo con il Palermo Primavera. Dei problemi burocratici non gliel'avevano permesso. Fino a ieri, quando i baby di Beruatto hanno battuto per 2-0 i pari età del Bari in Coppa Italia. Paragua, come lo chiama Abel Hernandez, non ha segnato ma ha fatto intravedere delle buone cose, a cominciare da una discreta tecnica di base. Logicamente, la condizione fisica precaria ancora lo penalizza.

La gara di ieri è stata l'occasione per rivedere all'opera Joao Pedro, che aveva deluso nelle precedenti uscite con la Primavera contro Napoli e Roma. Il centrocampista brasiliano, prelevato per 3,8 milioni dall'Atletico Mineiro pochi mesi fa, è apparso meno impacciato e legnoso. Parecchie azioni del Palermo sono passate dai suoi piedi.

Il migliore in campo, invece, è stato il ghanese Acquah (un altro '92), ormai padrone del centrocampo.