Commenta per primo

Il Palermo vuole ripartire da Miccoli. Sarà ancora il capitano l'anima della squadra a prescindere da quella che sarà la categoria del Palermo il prossimo anno. Entro questa settimana, infatti, verranno avviati i colloqui per il rinnovo del contratto in scadenza a giugno. Anzi, per essere più precisi, il primo incontro tra Caliandro, procuratore del giocatore, e Perinetti, si sarebbe dovuto svolgere già venerdì a Verona alla vigilia della partita con il Chievo. L'appuntamento è saltato per la febbre che ha colpito Miccoli e lo ha costretto ad arrivare a Verona soltanto sabato.

Ma l'appuntamento è stato soltanto rinviato e le parti si vedranno in settimana. Un incontro al quale, con ogni probabilità, dovrebbero partecipare anche Zamparini e lo stesso Miccoli. La data non è stata ancora definita, ma l'incontro avverrà sicuramente prima del match contro il Genoa.

(La Repubblica - Edizione Palermo)