Calciomercato.com

Palline da tennis in campo, la protesta dei tifosi ferma la Bundesliga: 28' di recupero in Union Berlino-Wolfsburg

Palline da tennis in campo, la protesta dei tifosi ferma la Bundesliga: 28' di recupero in Union Berlino-Wolfsburg

  • FA
Non si placa la protesta dei tifosi calcistici tedeschi: nel mirino l'apertura da parte della DFL all'ingresso di investimenti privati nella Bundesliga e nel mondo del pallone della Germania. E il regolare svolgimento delle partite ne risente, già tre hanno subito delle interruzioni in questa giornata di campionato.

PRIME PROTESTE - Nella giornata di stamattina, la DFL ha diramato un comunicato per invitare i gruppi di tifosi in giro per il Paese ad aprire un dialogo e rendere note le perplessità e i timori all'ingresso di capitali dal mondo dei fondi di investimento. Una mossa dovuta, dopo le proteste che nella serata di venerdì avevano fermato per qualche minuto la partita tra Borussia Dortmund e Friburgo (Bundesliga) e quella tra Amburgo e Hannover (2. Bundesliga), con il lancio di palline da tennis in campo.

STOP A GLADBACH - Una mossa che non ha pagato, perché le proteste sono proseguite in maniera veemente anche nella giornata di sabato, striscioni in Augsburg-Lipsia e fermati altri due incontri della 21ª giornata di Bundesliga. E' accaduto a Moenchengladbach, in occasione della sfida tra Borussia e Darmstadt: esposti striscioni sugli spalti per manifestare il dissenso nei confronti della DFL, poi i tifosi hanno lanciato palline da tennis in campo che hanno portato a qualche minuto di sospensione per permettere di raccogliere gli oggetti prima di riprendere il gioco. 



INTERROTTA UNION-WOLFSBURG - Ancor più forte la protesta a Berlino, dove si affrontano Union e Wolfsburg. Anche allo Stadion An der Alten Försterei striscioni di protesta e lancio di palline da tennis sul terreno di gioco, ma per la ripresa del gioco si è dovuto aspettare molto più tempo, oltre un quarto d'ora. C'è stato un primo tentativo di ripresa, ma i fan sugli spalti hanno risposto con un nuovo lancio di palline che ha portato l'arbitro a fischiare una nuova interruzione al 40', mandando i giocatori negli spogliatoi. La partita è poi ripresa regolarmente con il secondo tentativo. Il risultato? Il primo tempo si è chiuso dopo 28 minuti di recupero, con i padroni di casa in vantaggio 1-0 per il gol di Doekhi al 26' di recupero. Anche il big match tra Bayer Leverkusen e Bayern Monaco ha subito un lieve ritardo prima del calcio d'inizio. 



 

Altre notizie