Calciomercato.com

Il Milan sogna Ancelotti e aveva offerto un triennale a Conte

Il Milan sogna Ancelotti e aveva offerto un triennale a Conte

Il Milan tifa Simeone. Se il suo Atletico campione di Spagna dovesse vincere il derby di Madrid nella finale di Champions League sabato sera a Lisbona, il presidente Florentino Perez potrebbe anche esonerare Carlo Ancelotti. Secondo il Corriere dello Sport, in tal caso l'allenatore italiano del Real Madrid diventerebbe il favorito a prendere il posto di Clarence Seedorf sulla panchina rossonera. 

IL BORSINO - La Gazzetta dello Sport scrive invece che il Milan si prende altri dieci giorni di tempo per prendere una decisione sul tecnico. Il presidente Silvio Berlusconi e Adriano Galliani sceglieranno dopo le elezioni europee, nel week-end tra fine maggio e inizio giugno. Le percentuali a oggi: Donadoni 30%, Inzaghi 30%, Spalletti 30%, Seedorf 10%. L'olandese ha poche chances, ma il suo contratto pesa. 

RETROSCENA - Secondo QS, il Milan aveva offerto un contratto triennale da 5 milioni di euro a stagione ad Antonio Conte, poi costretto dalla Juventus a rispettare l'accordo fino a giugno 2015. 

Altre notizie