11
Una settimana futbolista indescrivibile, nella sua interezza. Proveremo a riassumerla attraverso 10 punti social, punti-Papeete, stilati anche grazie alle vostre segnalazioni. Dalle reazioni per la disfatta rossonera di Riyad a quelle per i punti di penalizzazione inferti alla Juve, dal #CravattaGate al #disdettaDAZN, passando per le grane contrattuali di Skriniar e l'affaire (?!) Satta-Zhang. E alla numero uno...

10 - 20 gennaio, il lancio Ansa delle 21.11 è clamoroso: ++ Plusvalenze: Corte Figc, “Juve penalizzata di 15 punti” ++. La notizia fa rapidamente il giro del mondo. - Il giorno dopo, sul profilo social ufficiale della Juve, rispunta la promo “-15%”. Come direbbe @LucaBizzarri, #nonhannounamico. Il tweet è stato cancellato.



- La portata della notizia è enorme, investe ogni sfera del Paese. Esempio: scambio di cortesie tra un deputato di Italia Viva e una firma del Corriere della Sera (via @jack_ryan65). - Il renziano Sandro Gozi, eurodeputato del gruppo Renew Europe, già sottosegretario agli Affari europei in un paio di esecutivi, in modalità-sfogo. - Il giornalista Luca Telese ci mette il carico. - Ci si interroga ad ogni latitudine (via @C_Graziana). - Il Chelsea è in crisissima e allo stesso tempo ricchissimo, quindi prova a comprarsi pure i punti tolti ai bianconeri (via @RoccoDigi).
 


9 - Juventus-Atalanta 3-3, siamo su Dazn, mister Max Allegri ascolta l'analisi dell'avvocato Mattia Grassani – già legale del Napoli – sul tema plusvalenze:

“Ho sentito l’avvocato che è molto bravo. Soprattutto complimenti per la cravatta che è meravigliosa. Quel celeste lì... con questo nodo... Sono di Livorno, nella nostra ironia c'è anche un po' di divertimento. Sono stato fortunato a nascere a Livorno: nella nostra ironia diciamo anche delle verità, anche se qualcuno poi non riesce a capirle. Ci divertiamo un sacco. Solo noi potevamo inventare i ‘Modigliani falsi’ prendendo in giro tutto il mondo. All'avvocato ho fatto i complimenti per la cravatta. Azzurra. Una bellissima cravatta...” - Nel giro di pochi minuti, il clamoroso switch.

8 - #disdettaDAZN esplode tra le tendenze.

7 - Per il rinnovo di Milan Skriniar si mette male male. L'Inter rischia di perdere il suo capitano a zero, e le ultime da Parigi sono tutt'altro che rassicuranti. Fortuna che... - Pochi mesi fa...

6 - #ComeCalcioTiVesti, carrellata. Dai nuovi kit della Nazionale italiana al look del difensore francese Koundé, passando per la maglia di San Valentino del Napoli e chiudendo in NFL (via @sunlightlaurel).

5 - Stefano Bonaccini è pronto a tutto pur di prendersi il Pd. Pure giocare la carta dell'amarcord.

4 - La carica del Principe Emanuele Filiberto Umberto Reza Ciro René Maria, dopo aver acquisito l'Associazione Calcio Savoia 1908. Non fortunatissimo il debutto nella doppia veste di presidente e tifoso: 4 scoppole dal Pompei.


3 - In settimana la finalissima di Supercoppa italiana tra Milan e Inter, a Riyad. Stefano Pioli, mister dei rossoneri, l'aveva introdotta così:

“L’Inter è forte, ma abbiamo il nostro piano da portare avanti per tutta la partita. L'Inter, come tutte le squadre, ha dei punti deboli. Quali? Non vengo di certo a dirlo a voi...”

- Risultato finale, Milan-Inter 0-3. Enrico Mentana, direttore del Tg di La7, l'ha sintetizzata così.

- La foto-simbolo. - Uno dei grandi protagonisti della finale, l'ex Hakan Calhanoglu. - Il tweet cancellato da uno dei profili ufficiali dell'Inter, dopo aver generato non poche polemiche.



- Lapsus - Al di là del trofeo, per il presidente dell'Inter Steven Zhang sono state 72 ore incredibili.

2 - L'arresto del superboss Matteo Messina Denaro ha intersecato pure il mondo del pallone. Della serie, era cominciata così... - ... e tra un nascondiglio e l'altro, una conoscenza e l'altra, è spuntato pure in Salernitana-Napoli...



1 - Gran finale. Mister 50 punti in metà campionato.