201
Lucas Paquetà può davvero lasciare il Milan subito. Un'operazione avviata con il Paris Saint-Germain, perché la regia è di quel Leonardo che lo ha portato in Italia e continua a credere fermamente nella mezz'ala ex Flamengo: la convinzione di Leo è che Paquetà possa avere un futuro da top player, con questa idea lo aveva portato al Milan e così vuole fare lo stesso a Parigi dove serve una pedina con quelle caratteristiche. Così è nato un affare ben avviato prima del match con l'Atalanta.


Ascolta "Paquetà ha dato apertura totale al PSG: l'incasso del Milan e lo stato dell'affare" su Spreaker.
LE ULTIME - In particolare, l'entourage di Paquetà e il giocatore stesso hanno confermato la loro apertura totale. C'è la disponibilità di Lucas a trasferirsi dopo un solo anno in rossonero: vede di non essere più indispensabile per il Milan, ha perso il posto da titolare, incide poco e teme di crollare anche nelle gerarchie di Tite nel Brasile cui tiene tantissimo. Insomma, Paquetà gradisce la destinazione PSG ma i due club devono trovare un accordo. Quello economico tra le due società non sarà un passaggio scontato: Elliott pretende di venderlo a titolo definitivo incassando la stessa cifra pagata un anno fa, Leonardo era direttamente coinvolto e lo sa bene, quei 35 milioni più ricchi bonus vanno riconosciuti quasi totalmente. Il Milan non fa passi indietro e cede Paquetà soltanto così, il Paris Saint-Germain passerà alla proposta nei prossimi giorni. L'apertura c'è, si può fare: palla ai due club.