36
Intervistato da La Gazzetta, il ds della Juventus, Fabio Paratici, svela un retroscena su Ronaldo e Icardi: "Quando ho saputo di Ronaldo, mi sono riunito con Agnelli e Nedved e ho detto: “È tutta da valutare, non mettetevi a ridere e non mi buttate fuori dall’ufficio. Ci sono due modi per motivare la squadra: uno non si può dire e l’altro è quello di comprare Cristiano Ronaldo. L'altro modo era comprare Icardi e scatenare un casino incredibile... Ma, come è ovvio, non era questo il mio obiettivo reale. Oppure... oppure possiamo prendere Cristiano Ronaldo".