Calciomercato.com

Paredes, uno da Roma

Paredes, uno da Roma

Non guardate Leandro Daniel Paredes nei filmati che girano sul web. Potreste innamorarvi precocemente. Peccato forse già commesso (in senso calcistico, ovvio) da Walter Sabatini, che di giovani talenti argentini se ne intende, anzi, diciamo pure che è il numero uno nello scovarli. Chi è Paredes? Facile: un numero dieci che non ha ancora 19 anni e che ha già le stimmate del possibile crac. Gioca nel Boca Juniors allenato indovinate da chi? Carlos Bianchi, sì, quello che voleva dare Totti alla Sampdoria. E proprio con Bianchi sulla panchina del Boca, il giovane Paredes ha visto un po’ diradarsi le presenze con la maglia da titolare. (...)

MODELLI - Era stato battezzato nella “cantera” gialloblù come l’erede di Roman Riquelme, ma in realtà ha le potenzialità per spingersi oltre, per riuscire a trovare all’estero quella consacrazione che il numero dieci più amato della “Bombonera”, passato dal Barcellona al Villarreal, è solo riuscito a sfiorare. Paredes è il simbolo emergente dell’ultima generazione di talenti argentini: l’ha seguito il Milan, l’ha studiato la Juve, l’hanno visionato la Roma e il Napoli. Il suo nome è finito anche sul block-notes del Real Madrid, del Barcellona e dell’Arsenal. Ma il Boca Juniors ha sempre tenuto la porta chiusa. Paredes ha fatto registrare, soprattutto nel 2012, una crescita esponenziale. E’ una sintesi di istinto, naturalezza, eleganza, razionalità, fantasia. Detta i tempi della manovra, imposta l’azione, senza negarsi qualche inserimento da mezzala pura, nel pieno rispetto delle sue origini. Insomma, sembra pronto per il grande salto. (...)
 
RINFORZI - Paredes è l’ultimo nome trapelato nella fitta nebbia che la Roma ha dispensato intorno ai suoi movimenti di mercato. Forte in Sudamerica, Sabatini non ha mollato la pista Paulinho, il già affermato centrocampista del Corinthians, e ha già bloccato Jean, il “volante” del Fluminense vincitore del Brasileirao che dovrebbe tornare al San Paolo (al club di Rio era andato in prestito). (...)
 
DIFENSORI - Mentre Julio Cesar continua ad offrirsi in ogni modo alla Roma, Sabatini avrebbe individuato in Rafael, il promettente portiere del Santos, l’eventuale sostituto di Stekelenburg che ha richieste in Premier e potrebbe lasciare la porta vacante. La Roma quest’anno ha sofferto molto sulle fasce e il diesse giallorosso è già al lavoro per trovare rinforzi all’altezza. (...)

Altre notizie