40
Javier Pastore e la Roma possono dirsi addio a gennaio. Perché il feeling stenta a decollare anche con Paulo Fonseca in panchina, dopo la pessima stagione di un anno fa; l'argentino continua a stentare, per questo si è riaperta già da queste settimane l'opzione che porta a un suo passaggio in Cina nel mercato di gennaio. Più di una società cinese da tempo si è mossa, non se ne è fatto nulla durante l'inverno del 2018 ma adesso il discorso è tornato di attualità.

PALLA AL GIOCATORE - La Roma è aperta a parlarne per cederlo già a gennaio, la palla passa a Pastore che valuterà insieme al suo entourage. Tanto dipenderà dall'entità dell'ingaggio promesso al Flaco: l'ex PSG infatti durante l'estate ha rifiutato diverse offerte tra cui una proposta del Fluminense per ingaggio al ribasso, ecco perché i club cinesi dovranno convincerlo con argomenti economici consistenti. Ma la Roma e Pastore sono ancora, sempre più lontani.