30
Alexandre Pato in gol all'esordio. L'attaccante brasiliano ha segnato con un colpo di testa la rete del momentaneo pareggio del Villarreal nell'andata del playoff di Champions League in casa contro il Monaco, che era passato subito in vantaggio con un calcio di rigore trasformato da Fabinho e poi ha vinto 2-1 grazie all'acuto di Bernardo Silva. 

BATTEZZ(P)ATO - Non è una novità per il Papero, che nella sua carriera ha sempre debuttato scrivendo il proprio nome sul tabellino dei marcatori con le maglie di Internacional (2006), Milan (2008), Corinthians (2013) e Chelsea (2016). Unica eccezione durante il prestito al San Paolo, dove nel 2014 ha segnato nel ritorno del primo turno della Coppa del Brasile, ma non nell'andata giocata in casa del Centro Sportivo Alagoano. 

OCCASIONE D'ORO - L'ultimo gol di Pato in Champions risaliva al 21 novembre 2012: Anderlecht-Milan 1-3. Quest'estate, dopo le voci di mercato su un interesse della Lazio, il Villarreal gli ha dato fiducia acquistandolo a titolo definitivo dal Corinthians per 3 milioni di euro e facendogli firmare un contratto per le prossime quattro stagioni fino al 2020. Per Pato, 27 anni il prossimo 2 settembre, è l'occasione giusta per rilanciarsi ai livelli dei tempi d'oro. Sperando che non si tratti dell'ennesimo fuoco di paglia.