10
Ernesto Pellegrini, ex presidente dell'Inter, ha rilasciato un'intervista pubblicata sul canale di Gian Luca Rossi: 

"Dybala? Serve prudenza, non so se verrà o meno qua all'Inter. Skriniar? Lo adorano tutti, un tassista che spesso lo accompagna ha detto che il giocatore è mortificato, non vuole andare via dall'Inter.

Klinsmann e Matthaeus? Non li ho venduti per il mio orgoglio, mi dava fastidio che Klinsmann passasse al Milan. Berlusconi mi offriva una cifra da capogiro, dopo Germania-Olanda mi disse: se mi cedi Klinsmann ti do una cifra vicino ai 15 miliardi di lire che nel 1990 era una grande somma. Ma come facevo da interista, nato con questi colori? Io ho sempre detto di no alle richieste che mi pervenivano, il mio orgoglio prevaleva sui soldi. Matthaeus dopo la Coppa Uefa con la Roma mi disse che voleva andare al Real Madrid. Io gli dissi: aggiustiamo lo stipendio, ma non puoi lasciare l'Inter.

Comprare l'Inter? Mai dire no, non si può ai prezzi attuali, ma se c'è da dare una mano all'Inter sono sempre disponibile...".