Commenta per primo
Il portiere e capitano del Genoa, Mattia Perin ha parlato ai microfoni de ll Secolo XIX   della stagione che aspetta i rossoblù con il suo nuovo ruolo nello spogliatoio: "Mi sento pronto a fare il capitano. E'un bel risultato per la società che lo diventi un ragazzo cresciuto nel settore giovanile: mi riempie di orgoglio. So però che un giocatore da solo non può fare nulla: in 10 anni di spogliatoio che un leader deve avere un gruppo forte che lo aiuta. L'obiettivo per quest'anno è essere uniti e compatti, cosa che non è successa l'anno scorso. Chiedo solo ai tifosi di riempire Marassi, ci serve il loro aiuto"