Gaston Brugman, capitano del Pescara, parla di Pasquale Marino, ex allenatore degli abruzzesi e prossimo avversario sulla panchina dello Spezia. Queste le parole del 16 biancazzurro al Corriere dello Sport: "Appena tornato dal prestito a Grosseto, mi consigliò di trovarmi una squadra per farmi le ossa,  perchè con lui non avrei trovato spazio. Io gli chiesi di provarmi come regista, ruolo che occupaì ad Empoli, e lui mi disse che se ci fosse stata l'occasione lo avrebbe fatto ma sarei stato la terza scelta. Ero sul punto di partire ma Viviani si fece male prima dell'amichevole contro il Messina e il mister mi schierò davanti alla difesa. Andai bene, da quel punto il mister cominciò a stravedere per me tanto che mi avrebbe fatto giocare anche con una gamba rotta".