A Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Pierluigi Pardo, giornalista Mediaset.

“Il campionato è bellissimo e, al di là della rivalità che c’è tra Juve e Napoli, i tifosi di entrambe le squadre devono essere felici perché stanno regalano a tutta l’Italia un duello bellissimo. Non ho ancora visto la Juventus straordinaria dell’autunno però ha portato a casa un risultato positivo contro il Chievo. Ieri è stata una Juve discreta ma è riuscita a fare risultato nonostante la pressione.

Il Napoli si è messo nelle condizioni migliori per poter approfittare degli eventuali errori della Juventus. L’anno scorso era il Milan la squadra più forte ma con i tanti infortuni, i bianconeri ne hanno approfittato. Quest’anno la Champions League pesa più dell’Europa League ed è per questo che il campionato è avvincente.

Cannavaro in Nazionale? È una vecchi storia. Peluso vive una fase un po’ complicata e l’inizio della sua esperienza non è stata all’altezza, Ranocchia è un punto di riferimento, sta facendo un buon campionato. Cannavaro una possibilità la merita e, in un primo momento sembrava potesse essere tattica la motivazione di Prandelli ma questo discorso non tiene più“.